Articoli

ARYZE annuncia una partnership con AmaZix

ARYZE, il creatore della moneta stabile danese eKroner ha annunciato la sua partnership con AmaZix, la piattaforma di community engagement.  Questo porterà le monete stabili – la nuova generazione di crypto monete – nel mainstream e aiuterà a migliorare la comunità ARYZE. Mentre si continua a fare progressi pionieristici nel mercato delle valute digitali. Ridurrà anche il fattore imprevedibilità che solitamente circonda gli investimenti nel mondo crypto.

AmaZix ha aiutato oltre 100 progetti di cripto a raccogliere un totale di 1,1 miliardi di dollari e l’azienda è cresciuta da sei a 120 dipendenti in 20 paesi del mondo in poco più di un anno. Offre anche consulenza strategica su whitepaper e programmi di ricompense. L’azienda offre un servizio globale unico di startup criptate. AmaZix assicura che i canali e i forum della comunità come Telegram, Bitcoin Talk e Reddit siano monitorati 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre le domande ricevano sempre una risposta tempestiva.

Agisce anche come tutel a difesa contro le attività fraudolente. AmaZix aiuta a prevenire perdite di denaro a criminali e truffatori attraverso l’impersonificazione e canali sociali o siti web clonati.

ARYZE presenta la sua collaborazione con AmaZix

Lo scopo di ARYZE è quello di colmare la distanza tra il denaro fiat convenzionale e le valute digitali.  ARYZE emette monete stabili completamente rimborsabili. L’azienda dimostra l’affidabilità della moneta crypto stabile. Questo aiuta a ridurre la volatilità del settore della moneta crypto garantendo che siano supportate da una valuta stabile.

Questa fusione di entrambe le società contribuirà a portare le monete stabili nel mercato tradizionale e ad aumentare la fiducia delle comunità nel mercato delle monete stabili criptate. Riduce l’imprevedibilità che solitamente circonda gli investimenti cripto.

CEO di ARYZE, Jack Nikogosian, ha detto: “Per gli utenti, creiamo un’esperienza di pagamento unica, modulare e personalizzabile che riduce i costi di transazione a quasi zero in tutto il mondo. Per le aziende, creiamo grandi opportunità di risparmio utilizzando questa nuova tecnologia su una piattaforma digitale, con una varietà di strumenti analitici. Tutto questo è reso possibile dalle nostre valute stabili e programmabili. Il nostro obiettivo principale è quello di aiutare le Nazioni Unite con il loro obiettivo di sviluppo sostenibile di ridurre i costi di transazione sui pagamenti delle rimesse.

Kenneth Berthelsen, l’amministratore delegato di AmaZix, ha detto: “Per raggiungere questo futuro, la crypto deve essere un prodotto facilmente utilizzabile per le persone e le aziende comuni, consentendo agli utenti di interagire senza soluzione di continuità tra il vecchio e il nuovo mondo della finanza. Crediamo che questo sia esattamente ciò verso cui ARYZE lavorerà”.

 

Colorado pugno pesante sulle ICO truffaldine

Il Dipartimento di Stato Colorado delle agenzie di regolamentazione (DORA) ha dato ordini di far cessare e ridurre gli ICO. Jared Polis, un politico, imprenditore e filantropo americano, che è il governatore dello Stato del Colorado, sta già avendo un enorme impatto sulla scena della blockchain e delle cripto monete. E’ stato eletto Governatore del Colorado nel 2018 e con l’aiuto del DORA, sta cercando di ripulire la scena delle  cripto valute. Il fine ultimo è di  regolamentarla.

Leggi anche cosa ha fatto la Korea del Sud e la Cina circa che cripto monete.

Colorado sulle ICO

Jared Polis è membro del Partito Democratico ed ex membro del Colorado State Board of Education.  È tra i membri più ricchi, con un patrimonio netto personale stimato a quasi 400 milioni di dollari.  Gli ordini di cessazioni sono stati inviati dal DORA a Global Pay Net, Cred (facendo affari come Credits LLC), CrowdShare Mining e CyberSmart Coin Invest. Quest’ultimo ha persino un robot che investe su Bitmex con algoritmi segreti per ottenere profitti.

Questa scena ICO truffa è stata presa molto seriamente dallo Stato del Colorado e mentre non tutte le aziende hanno avuto ordini di far cessare i propri servizi in quanto truffe, alcune potrebbero avere pensanti multe ed essere sospese. La maggior parte degli ICO attirano milioni di dollari in cambio di una manciata di token.  Il Colorado sta certamente facendo del suo meglio per ripulire la scena ICO e regolamentarla.

DORA ha emesso 4 ordini di chiusura all’inizio di questo mese ed una delle aziende ha affermato di non aver mai ricevuto nulla.  PinkDate ha detto che non ha mai ricevuto infatti un ordine di questo tipo ed è stato addirittura presunto che PinkDate non aveva un indirizzo di posta fisico. Il problema quindi è se si può avere un ordine di cessazione per non avere un indirizzo di posta.

Alcune delle aziende che non sono state registrate come garanzia dallo Stato sono infatti etichettate come truffe e chiuse con decreti. L’Autorite’ des Marche’s Financiers (AMF), nel tentativo di ripulire la scena ICO, sta creando un quadro giuridico che garantirà un OICVM per le ICO. Altri paesi europei, oltre alla Francia, sperano che questo sistema venga adottato.  Prima di investire in un OIC, quindi fai sempre la tua ricerca.

 

 

IOHK lancia i contratti intelligenti

IOHK, l’azienda leader nella ricerca e sviluppo della blockchain, ha annunciato due strumenti sviluppati per la scrittura di contratti intelligenti per la blockchain Cardano.  Questi due strumenti sono due. Uno è Plutus, che permetterà alle start-up e al mondo accademico di preparare contratti blockchain che funzioneranno su Cardano.

Il secondo è Marlowe, che viene definito come un vero e proprio banco di prova basato sul web, Meadow.  Marlowe è un modo semplice per generare codice e creare prodotti software.

Il CEO di IOHK, Charles Hoskinson ha detto: “Siamo davvero entusiasti di rilasciare i banchi di prova di Plutus e Marlowe. In questo modo gli sviluppatori, i professionisti della finanza e gli accademici possano testare come utilizzare contratti intelligenti su Cardano. Entrambe le tecnologie sono un importante passo avanti per l’industria della blockchain. Sono state rigorosamente progettate da un team di esperti leader nella progettazione di linguaggi di programmazione, con l’obiettivo di ridurre i tipi di bug software che hanno portato a enormi perdite per un totale di centinaia di milioni di dollari“.

Leggi l’articolo per sapere cosa è un contratto intelligente.

Criptovalute, blockchain, IOHK e contratti intelligenti

Philip Wadler, leader del settore per i linguaggi di programmazione di IOHK, ha detto: “IOHK è unica tra le aziende di criptovaluta nota per insistere nel basare il suo sviluppo sulla ricerca peer-reviewed. Inoltre è una delle poche a supportare uno sviluppo rapido e affidabile utilizzando il linguaggio funzionale Haskell. Plutus continua questa tendenze.

Dove la programmazione Ethereum richiede la codifica in due linguaggi. La prima è Solidity per il codice on-chain e Javascript per le parti off-chain, e altri sistemi subiscono una divisione simile. La seconda Plutus. Esso è l’unico sistema che fornisce un linguaggio integrato per entrambi, basato su Haskell.

Il suo linguaggio di base per il codice on-chain è stato mantenuto estremamente semplice per renderlo a prova di tecnlogie futuristiche e quindi supporta la verifica. Il core è tratto direttamente dal lavoro dello scienziato francese Jean Yves Girard e del ricercatore informatico statunitense John C Reynolds, che ha inventato autonomamente lo stesso sistema. Abbiamo un team di ricercatori e sviluppatori leader mondiali che progettano, implementano e formalizzano Plutus“.

I fondatori di IOHK, Charles Hoskinson e Jeremy Wood, hanno creato una strategia innovativa per la blockchain Cardano che porterà sicurezza e affidabilità a Cardano.  Questa strategia pone Plutus e Marlowe al centro dello sviluppo di contratti intelligenti da eseguire su Cardano per applicazioni reali quando la rete sarà decentralizzata nel 2019.   Il Blockchain Technology Laboratory di Edimburgo ospiterà il primo PlutusFest presso l’Università di Edimburgo nel dicembre 2018. Edimburgo è il centro dell’industria scozzese dei servizi finanziari, il più grande del Regno Unito fuori Londra.

 

Coinbase supporta ZCash (ZEC)

Da oggi in poi Zcash o ZEC, come è più comunemente noto, è supportato da Coinbase.  Ciò significa che i clienti Coinbase possono ora vendere, inviare, comprare, memorizzare o ricevere lo ZEC.

Leggi anche l’articolo su Dash per avere una visione più completa sulle cripto monete.

Lo ZEC non sarà disponibile per i residenti dello stato di New York o del Regno Unito in un primo momento, ma sarà disponibile per i clienti in altre giurisdizioni, con l’aggiunta di ulteriori giurisdizioni in un momento successivo. Lo ZEC è una valuta criptata che consente agli utenti di proteggere la privacy delle loro transazioni a loro discrezione.

Coinbase spinge su ZCash (ZEC)

Si tratta di una valuta crittografica che utilizza i recenti progressi della crittografia e permette a terzi di vedere i metadati associati alla comunicazione o alla transazione. Mentre la versione criptata/schermata protegge queste informazioni. La differenza tra HTTP non criptato e HTTPS criptato è sinonimo della distinzione tra le transazioni “trasparenti” e “schermate” di Zcash.  Sebbene i clienti possano inviare a Coinbase solo ad indirizzi trasparenti, possono inviare ZEN a Coinbase sia da indirizzi trasparenti che da indirizzi schermati.

Coinbase è una piattaforma online sicura per la vendita, il trasferimento, l’acquisto e l’archiviazione di valuta digitale.  È un sistema finanziario aperto per il mondo ed è il marchio leader mondiale per aiutare le persone a convertire la valuta digitale nella loro valuta locale.  Rende l’acquisto e la vendita di valuta digitale facile e accessibile. L’invio o la ricezione di valuta digitale tra portafogli online, commercianti e persino amici su Coinbase è gratuito.  Permette ai clienti di essere liberi da preoccupazioni in quanto gestisce la sicurezza e i backup.

Coinbase è uno sportello unico dove offrono un portafoglio, uno scambio e strumenti per i commercianti all’interno di una semplice interfaccia. Coinbase è una piattaforma su cui vengono costruite molte applicazioni.  Si tratta di una società globale di scambio di asset digitali (GDAX) che fornisce una sede per comprare e vendere valute digitali, così come inviare informazioni su quelle transazioni alla rete a catena di blocco al fine di verificare quelle transazioni.

Una delle richieste più comuni che sentiamo dai clienti è quella di essere in grado di acquistare e vendere più beni su Coinbase.  Coinbase funge anche da portafoglio e Coinbase ha servito oltre 10 milioni di clienti. All’inizio di quest’anno Coinbase ha annunciato un nuovo processo di quotazione degli asset e sta investendo in nuovi strumenti per aiutare le persone a comprendere ed esplorare ulteriormente le valute criptate.  In questo modo, l’aggiunta di asset sarà accelerata.   C’è anche una nuova sezione del sito web Coinbase per rispondere alle FAQ sulla cripto monete.

Un servizio di pagemento di cripto moneta in Venezuela lanciato da Dash

Dash, è un progetto totalmente cripto, è infatti stato annunciato come un servizio di transazione cripto monete basato su SMS che si chiama Dash Text e che è principalmente per gli utenti del Venezuela. Dash ha una forte presenza in Venezuela che è a sua volta un paese con una forte presenza di moneta cripto. Le transazioni di cripto monete con Dash Text in Venezuela possono essere effettuate senza l’uso di smartphone e non richiedono l’accesso a Internet. Questa è stata una vera e propria svolta in un paese relativamente povero.

Sempre più venezuelani stanno cercando cripto valute, poiché il bolivar, la moneta locale, è stato resa praticamente privo di valore a causa di diversi mesi di iperinflazione. Dash è stata la soluzione per queste persone che vogliono usare le valute cripto e che non hanno smartphone o accesso a internet. Questo è stato possibile grazie a una partnership con BlockCypher. Si tratta di un’azienda specializzata in prodotti e soluzioni blockchain che consente agli utenti di impegnarsi attraverso un’unica piattaforma.

Cripto moneta in Venezuela per uscire dalla crisi

Attraverso Movistar e Digitel, gli utenti di Dash Text potranno accedere ai servizi Dash utilizzando un breve codice a cinque cifre. Bradley Zastrow, Global Head of Business Development di Dash Core, ha detto:

I venezuelani che vivono all’estero inviano a casa circa 2 miliardi di dollari in rimesse. Questo processo richiede spesso troppo tempo e costa troppo, il che lo rende un enorme punto doloroso per molti utenti. Con Dash Text, stiamo fornendo soluzioni reali che affrontano problemi reali. Le persone hanno bisogno di modi semplici ed economici per inviare denaro a casa, e noi lo abbiamo fatto in un modo che espande l’ecosistema Dash a coloro che non hanno smartphone! Dash Text offre la soluzione perfetta per garantire che tutti possano entrare a far parte della famiglia Dash, indipendentemente dal fatto che abbiano un telefono“.

Per potersi registrare su Dash Text gli utenti devono inviare un SMS con la parola DASH al 22625. Questo dovrebbe essere seguito da un altro SMS con la parola CLEAR e questo creerà automaticamente il loro portafoglio Dash. Attraverso gli SMS, gli utenti possono ora inviare e ricevere Dash e questa è un’impresa potenzialmente enorme in un paese così grande e densamente popolato come il Venezuela, tenendo anche presente che non molti venezuelani usano smartphone o hanno accesso a internet.

Leggi anche l’articolo sulla Svezia

Nel mese di agosto c’è stato un forte aumento dei prezzi e dei volumi riportato da Dash. Questo risultato in Venezuela ha portato l’azienda a sottoscrive un accordo con Kripto Mobile che potrebbe spingere la crescita mensile degli utenti che usano moneta criptata fino a 10.000 unità.

EOS: una cripto moneta decentralizzata?

EOS a catena di blocchi decentralizzata

EOS Blockchain sta rapidamente diventando un sistema operativo decentralizzato in grado di supportare applicazioni decentralizzate su scala industriale.  Ciò significa che il team è all’opera per eliminare completamente le spese di transazione.  Si tratterebbe di un processo molto utile, in quanto le commissioni di transazione sono sempre viste come una dannosa commissione aggiuntiva dagli utenti.

La moneta EO è una moneta che è stata progettata per essere utilizzata su diverse piattaforme.  I principali vantaggi sono offerti ai titolari del token. Questi vantaggi includono una riduzione del 50% delle commissioni sulle transazioni su EO Finance e EO Trade.

EOS è un sistema di business che integra un modello di business olistico con una serie completa di semplici strumenti di business.  Il suo processo di business che nel corso degli anni è volto ad allineare e sincronizzare tutti i bit e le parti di un’azienda per essere in grado di produrre i risultati desiderati.

EOS è un sistema operativo basato sulla blockchain che fornisce agli sviluppatori di applicazioni la programmazione, i permessi  account, i database, l’autenticazione e la comunicazione delle applicazioni basate su internet.  Si tratta di una valida alternativa alla rete Ethereum e fornisce agli sviluppatori tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per operare, senza doversi preoccupare di implementazioni avanzate di crittografia o comunicazione all’interno della blockchain.

L’Ethereum fa parte della tecnologia Blockchain che permette agli investitori di comprare e vendere Ethereum.  L’Ethereum è simile al Bitcoin in quanto si tratta di una rete pubblica distribuita sulla blockchain.  La differenza principale tra loro è nello scopo e nella loro capacità. Il Bitcoin funziona su un sistema peer to peer che permette pagamenti Bitcoin mentre l’Ethereum si concentra maggiormente sull’esecuzione del codice del programma.

 

 

 

NEO – L’Ethereum cinese

NEO, tradotto dal greco significa giovane e nuovo. Il nome è perfetto in quanto lo stesso si riferisce alla nuova generazione di piattaforma chiamata NEO.  NEO, precedentemente conosciuta come Antshares, ha avuto una monumentale ascesa. La cripto moneta è principalmente conosciuto per la sua crescita esplosiva.  NEO è anche conosciuto come l’Ethereum cinese.

NEO è conosciuto principalmente come l’Ethereum cinese perché NEO è posizionato come un ‘public cloud’ ed è parte di una strategia molto più grande da parte del governo cinese per stabilire una preminenza leader nell’industria della piattaforma Blockchain.

Generalmente il governo vuole che gli sviluppatori utilizzino i loro strumenti, la loro piattaforma e sviluppino l’ecosistema.  Possiamo vedere un esempio di questo nel team di City of Zion.

Il sistema NEO include:

  • Delegata Byzantine Fault Tolerance (DBFT) algoritmo.  Questo è un meccanismo di consenso utilizzato al posto della tradizionale prova di lavoro/presa che permette al sistema di resistere ed affrontare il problema dei generali Bizantini e riesce ad avere consenso anche se alcuni ”nodi”’ sarebbero malevoli.
  • Neox.  Questo sistema ha la capacità di eseguire e operare attraverso le varie Blockchains.
  • Contratto NEO.  Questo è il meccanismo che viene utilizzato per creare contratti intelligenti senza soluzione di continuità in ambienti scalabili e ad alte prestazioni che integra basi di codice preesistenti come C#, VB Net, F#, Java e Kotlin.
  • NeoFS è un servizio che permette lo storage decentralizzato come un peer to peer Dropbox.
  • NeoQ è un meccanismo crittografico basato su reticolo che crea problemi che non possono essere risolti da computer quantistici e assicurandosi che siano a prova di quantum.
  • NEO si differenzia da Ethereum in quanto NEO supporta molte basi aggiuntive come C#,Net, F#, Java e Kotlin mentre Ethereum ha un proprio linguaggio di proprietà che si chiama Solidity. Questo richiede agli sviluppatori di imparare il linguaggio prima che qualsiasi sviluppo possa avere luogo. Ovviamente questo significherà una curva di apprendimento più lunga e una barriera all’ingresso che potrebbe ostacolare il numero di sviluppatori che possono entrare nell’ecosistema.

NEO ha un modello di prova di partecipazione ed una100% di  pre-mine che permettono di ricavare ulteriori monete sotto forma di GAS tenendole in un wallet.  NEO distribuisce le monete attraverso un crowd funding che permette alle persone di investire, ma NEO comunque al tempo stesso, fa ricavare soldi dalla sua vendita.

La distribuzione è stata fortemente centralizzata in quanto non c’è nessuna miniera e ma al contrario solo l’emissione di token.  Cosi è evidente che NEO e il suo team stanno facendo grandi passi per affermarsi profondamente nel continente asiatico ed oltre.

 

 

Dash, è la finita per questa valuta?

Dash, noto anche come Digital Cash, è una moneta-cripto basata su due aspetti: la velocità nelle transazioni e la privacy (l’anonimato). È cresciuta in modo esponenziale negli ultimi mesi ed è ora considerata un bene digitale di grande valore. In realtà il suo prezzo è aumentato notevolmente da circa 100 dollari nell’ottobre 2017 a 1.500 dollari nel dicembre 2017. Prima di scendere di nuovo a 700-800 dollari nelle ultime settimane.

Dash mira ad essere la cripto-moneta per i pagamenti più facile da usare e scalabile al mondo. La rete Dash è dotata di conferma immediata sulle transazioni, protezione doppia della spesa, anonimato pari a quello dei contanti fisici, un modello basato sull’ auto-gestione, un autofinanziamento basato sui nodes ed una chiara tabella di marcia per la scalabilità della blockchain con fino a 400MB di blocchi basati su hardware open source sviluppato su misura.

Dash ed il suo rapporto con il Bitcoin 

Se da un lato Dash è basato su Bitcoin ed è compatibile con molti componenti chiave dell’ecosistema Bitcoin, la sua struttura di rete a due livelli offre miglioramenti significativi. Come detto in termini di velocità di transazione, anonimato e governance.

Dash (noto in precedenza come Darkcoin) è una valuta alternativa di crittografia molto popolare con particolare attenzione alla velocità di transazione e alla privacy. Invece di utilizzare un singolo algoritmo di estrazione mineraria (come SHA-256 di Bitcoin o Scrypt di Litecoin), si basa su X11 – una raccolta di 11 algoritmi che sono lì per garantire una distribuzione equa delle monete tra i minatori. Al momento di scrivere, occupa una posizione stabile nella top 10 delle valute crittografiche per capitalizzazione di mercato.

Dash ha inoltre recentemente firmato una partnership con la startup spagnola Bitnovo per portare la valuta criptata a 10.000 rivenditori in tutta la Spagna. La partnership permetterà ai consumatori di acquistare Dash nei negozi attraverso coupon. Ed anche in alcuni punti vendita Carrefour e Media Markt attraverso l’acquisto di gift card. Questo dimostra l’attrattiva di DASh come valuta che offre la possibilità di transazioni senza soluzione di continuità nel mercato al dettaglio.

È interessante notare che gli utenti possono già convertire Dash in euro e viceversa su Bitnovo.com, che supporta il pagamento tramite carta di debito e di credito, così come quello tramite bonifico bancario. Bitnovo ha detto che presto lancerà un Dash ATM. Dash è la seconda valuta criptata a collaborare con Bitnovo che prima di allora supportava solo Bitcoin.

Il declino di Dash è il risultato della frenetica speculazione sulle valute crittografiche

Tuttavia vi è sempre un elemento di speculazione, come anche nella finanza, per le monete cripto. In realtà il proprietario di Dash, Ryan Taylor è stato piuttosto ottimista sulle valutazioni in crescendo delle valute che hanno raggiunto a dicembre i massimi di tutti i tempi, che ora invece sono al ribasso, incluso Dash che è sceso di oltre il 50% rispetto al suo ATH. La speculazione è ancora presente ed è improbabile infatti che la crescita continui al suo tasso attuale.

Infatti, le cripto monete sono state utilizzate principalmente per sostituire le tecnologie esistenti, ma il valore principale che possono aggiungere sta nella creazione di nuovi metodi di pagamento. In questo momento, ha senso valutare gli asset criptati basati sulla valuta perché il mercato costituisce ancora solo una piccola parte del sistema finanziario globale. Taylor si aspetta che il mercato dei cambi, il criptocurrency exchange si consolidi, e ha detto che le grandi borse storiche che già operano in mercati finanziari regolamentati dello stesso hanno un vantaggio competitivo.

 

 

 

Stellar Lumens, una panoramica generale

Stellar Lumens (XLM) è una piattaforma di cripto valuta progettata per consentire il trasferimento veloce e sicuro di denaro a basso costo.  È essenzialmente un matchmaker di valute e strutture per trasferimenti e scambi in tutto il mondo in qualsiasi valuta fiat e valuta criptata.  È destinato sia agli individui, soggetti fisici, che alle aziende come le banche. È molto simile al Ripple. Le differenze principali sono che vi è più di un focus sulla semplicità e scalabilità, nonché sulla funzionalità per aiutare a spostare il denaro in aree remote a costi inferiori.

Stellar Lumens rende possibile l’invio di denaro oltre confine e facilita il pagamento a basso costo tra le valute in un modo simile a Ripple.  Le transazioni che utilizzano la rete Stellar richiedono da 2 a 5 secondi per essere cancellate.

Diversi modi per cancellare le transazioni di Stella Lumens

Cambio diretto – È possibile effettuare cambi diretti di valuta.  Se una persona vuole scambiare USD per GBP e un’altra persona vuole scambiare GBP per USD, può abbinarli ed effettuare automaticamente lo scambio per gli importi richiesti.

Scambio via XLM: Stellar Lumens può utilizzare XLM come una sorta di valuta intermedia dove gli importi non si sommano o dove non c’è uno scambio diretto disponibile.  Cerca contemporaneamente le offerte di acquisto e vendita per XLM e le valute necessarie. Una volta che trova una buona offerta, poi gestisce lo scambio.

Catena delle conversioni: Stellar Lumens cercherà di gestire qualsiasi valuta trovando una catena di conversioni, come ad esempio da GBP a BTC a EUR a USD, e se non sono disponibili attua altre opzioni.  La rete Stellar fa contemporaneamente tutto quanto sopra allo stesso tempo. Quando si cerca di effettuare un trasferimento, trova ogni volta le migliori tariffe possibili. Se si desidera ricevere o inviare denaro invece di scambiare denaro, puoi farlo collegando direttamente con i singoli accounts.

Attraverso Stellar è possibile inviare, ricevere o scambiare qualsiasi tipo di valuta, donare e pagare con criptovalute con chiunque altro nel mondo quasi immediatamente e praticamente senza costi.  Il nome del token cryptocurrency è Lumens (XLM) mentre Stellar è il nome della rete.

Quando si usa la rete Stellar, si usa il libro mastro e gli ancoraggi.  Il registro è un registro centrale di ogni conto della rete e delle valute che lo stesso detiene.  Queste informazioni sono necessarie per effettuare i movimenti in rete. Gli ancoraggi sono ”trusted entities” che sulla rete che detengono le valute da trasferire.

 

Frodi nelle cripto monete

Sebbene le cripto monete abbiano rivoluzionato il modo in cui il mondo guarda alle transazioni, hanno anche reso meno complesse le transazioni fraudolente. Ci sono state massicce truffe nelle ICO.  Per esempio, un ICO viene lanciato da una startup  che vende gettoni di cripto valuta ai potenziali investitori.  Questi investitori a loro volta acquistano i gettoni nella speranza che l’azienda lanci il suo prodotto e che i gettoni aumentino di valore.

Inoltre ricorda che quando investi devi pagare le tasse.

Non ci sono garanzie che un ICO farà  bene i suoi piani futuri e in realtà sono gli investitori che fanno un salto nel vuoto quando danno i loro soldi. Infatti bisogna dire che molti investitori sono stati truffati dalle ICO.  Le cinque più grandi truffe ICO sono le seguenti:

OneCoin

One Coin è stato etichettato come “chiaro schema Ponzi” in India ed è stato oggetto di una serie di indagini negli ultimi 18 mesi.  Nel settembre 2017, le autorità italiane le hanno inflitto un’ammenda di 2,5 milioni di euro.  One Coin non gestisce una moneta criptata decentralizzata legittima ed anche Cointelegraph ha avvertito i suoi lettori di stare alla larga dall’operazione.  OneCoin è una truffa di massa e lo abbiamo visto in scandali in tutto il mondo.  Nel 2016, le autorità cinesi hanno indagato sull’operazione OneCoin nel paese e oltre 30 milioni di dollari sono stati sequestrati da loro.

Pincoin e iFan

Si ritiene che questi due ICOs abbiano truffato 32.000 investitori per un totale di 660 milioni di dollari. Modern Tech, ha smontato i suoi uffici nella città di Ho Chi Minh il mese scorso, ritirando i soldi degli investitori. Si ritiene che la truffa sia la più grande nella storia dell’ICO.  La polizia vietnamita sta indagando sulla frode.  Questi ICO sono ancora truffe di marketing multilivello. iFan è stato pubblicizzato su diversi social media anche da  celebrità per promuovere i loro contenuti ai fan. Nel frattempo Pincoin prometteva un rendimento mensile del 40% sugli investimenti effettuati.

Centratech

Centratech è popolare per il suo presunto servizio di carte di debito Visa e MasterCard che avrebbe permesso agli utenti di convertire le cripto moneta in fiat. Inoltre è stato anche promosso da superstar come il boxer Floyd Mayweather e DJ Khaled.  Due dei fondatori sono stati arrestati con l’accusa di frode relativa all’ICO, che ha raccolto circa 32 milioni di dollari.

Plexcoin

Plexcoin è meglio conosciuto come un tipico schema di ritorno sull’investimento Ponzi.  Durante il Plexcoin ICO sono stati raccolti oltre 15 milioni di dollari di investimenti.  Il fondatore Dominic Lacroix è stato incarcerato e tutti i fondi sono stati congelati dalla SEC.  Questa è stata la prima volta che la SEC è intervenuta e ha accusato un ICO attraverso la sua Cyber Crime Unit.

Bitconnect

Bitconnect ha interrotto l’attività a gennaio, dopo essere stata a lungo accusata di essere uno schema Ponzi.  Agli utenti sono stati promessi rendimenti astronomici sui loro investimenti.  Si trattava di un programma di prestito in cui gli utenti prestavano BCC ad altri utenti per avere un interesse proporzionato a seconda di quanti BCC gli stessi utenti che avevano ricevuto il prestito investivano sulla piattaforma.