PwC Bitfury

Pwc collabora con Bitfury per creare blockchain accelleration in Russia

La società di consulenza Pwc (PricewaterhouseCooper) creerà insieme alla società blockchain Bitfury Group una serie di nuovi prodotti blockchain

Pwc ed i servizi alle aziende

Devi sapere che che Pwc come azienda di servizi aziendali è seconda solo al colosso Deloitte, con un giro d’affari nell’ultimo anno di ben 41 miliardi di dollari.

Garantisce alle aziende ed ai professionisti di tutto il mondo, consulenze strategiche, fiscali, legali, e servizi di revisione.

Pwc ed Exonum

La PricewaterhouseCooper non è nuova alla tecnologia blockchain, ha infatti già utilizzato per dei seminari e corsi il framework open source di Bitfury, chiamato Exonum.

Exonum utilizza il linguaggio Rust, che permette livelli di sicurezza e prestazioni molto alti.

 

Lo studio appena concluso dalla Pwc, sull’uso della tecnologia blockchain nel settore dell’energia, ha evidenziato le sue enormi potenzialità.

La “catena di blocchi” infatti potrebbe rivoluzionare l’intero settore energetico mondiale,
grazie a processi aziendali automatizzati, riduzione dei costi del personale, e delle infrastrutture.

 

Bitfury Group

L’azienda Bitfury vende componenti utilizzati dai miner per estrarre criptovalute, ha sede a Londra ed è stata fondata nel 2011, ha uffici in molti paesi nel mondo.

E conosciuta dalle mining farm per il suo famoso BlockBox, so tratta di un container standard da 40 piedi con all’interno ben 176 server, con un hashrate di 14 PH / s.

L’anno scorso è stato inaugurato il Bitfury Surround, che con la sua piattaforma blockchain chiamata SurroundTM, permette di condividere musica sul web.

Pwc e Bitfury, un’accoppiata vincente

I comunicati delle due aziende chiariscono quali siano le aspettative di questa partnership:

 

Viktor Nelin manager dei servizi di consulenza IT di PwC:

“PwC, una delle principali società di servizi di consulenza della Federazione Russa,
è fiduciosa che la tecnologia blockchain consentirà la creazione di servizi per uso aziendale interno, espandendo la funzionalità dei prodotti attuali e modelli di business fondamentalmente nuovi per il segmento di massa .

Uniremo i nostri sforzi con quelli di Bitfury, per sviluppare soluzioni blockchain per i clienti aziendali che utilizzano già la piattaforma Exonum, forniremo inoltre nuovi prodotti e soluzioni alle aziende di vari settori. “

 

Dmitry Ufaev head di Bitfury in Russia:

“La nostra missione è quella di rendere la tecnologia blockchain il più diffusa possibile, e siamo felici di lavorare su questo insieme ad una delle principali società di consulenza.

Una partnership di tale livello dimostra che la tecnologia si svilupperà enormemente nei prossimi anni.

Le soluzioni di blockchain saranno implementate in diversi segmenti dell’economia e del business.

Bitfury ha un innegabile vantaggio tecnologico nello sviluppo di piattaforme blockchain, per il settore corporate nel territorio della Federazione Russa.

Siamo fiduciosi che la nostra esperienza congiunta con PwC, rafforzerà il mercato della blockchain e aprirà nuove prospettive di sviluppo “.

 

Blockchain acceleration, i progetti di PwC a breve termine

Già lo scorso novembre PwC aveva già lanciato un altro “acceleratore blockchain”, collaborando con la Plekhanov Russian University of Economics di Mosca.

L’Università russa si è infatti impegnata ad effettuare corsi di blockchain, e dei nuovi corsi educativi in ambito IT.

 

L’azienda con sede a Londra, lancerà il suo blockchain accelerator per approfondire la conoscenza della blockchain di 1000 dei propri dipendenti.

Il programma di studi sarà biennale, ed è partito nel gennaio del 2019.

Spread the love
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

This post is also available in: Inglese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *