Come le aziende FinTech possono aiutare a gestire le tue finanze

Viviamo in un’epoca in cui l’intersezione fra gestione delle nostre finanze e tecnologia è inevitabile.

Le tecnologie digitali si trovano ormai in prima linea nei processi organizzativi di qualsiasi impresa e, negli ultimi anni, anche nel modo in cui vengono offerti i servizi finanziari.

Dai mobile wallet alle criptovalute, dall’online banking alle nuove possibilità di investimento, sono tanti i settori finanziari che sono diventati dominio della FinTech.

La FinTech, che sta per financial technology (tecnologia finanziaria), è uno dei settori economici più in crescita a livello mondiale.

Cosa può fare la FinTech per aiutare a gestire le tue finanze

Secondo il database Global Findex della Banca Mondiale, nel 2017 almeno il 70% della popolazione mondiale adulta aveva aperto un account in un’impresa di mobile banking o altra istituzione finanziaria.

L’applicazione della FinTech nel settore della finanza personale si presenta sotto diversi aspetti: dall’analisi dei risparmi al confronto delle carte di credito, dall’investimento in fondi ai consigli personalizzati di gestione del risparmio.

Ecco quattro aree della finanza personale in cui le società FinTech stanno apportando nuovo valore aggiunto:

Programmare il tuo budget

Assicurarti che il tuo stipendio riesca a far fronte a tutte le spese e gli sfizi del mese è fondamentale. Ma spesso capita che, senza uno strumento di controllo adeguato, ti possa ritrovare in cattive acque qualche giorno prima del nuovo stipendio. Se programmare il tuo budget in maniera tradizionale (con un registro manuale o un file Excel) non ti ispira, ci sono app utilissime che arrivano in aiuto: Mint, Goodbudget o You Need A Budget sono solo alcune delle soluzioni a portata di click.

Queste app ti aiutano a tenere traccia di tutte le tue spese, e stimano in tempo reale la tua “salute finanziare”. Alcune ti permettono anche di accantonare un budget per scopi specifici.

Confrontare servizi finanziari

Gestire con consapevolezza le tue finanze è importante, ma fare un passo in più e migliorare la tua ”istruzione economica” lo è ancora di più se vuoi affidarti ai migliori prodotti finanziari. Pensa ad esempio a come ottenere le migliori condizioni per la tua carta di credito, o alla finanziazione del mutuo prima casa.

Servizi come Segugio.it, SOS Tariffe, MutuiOnline, sono dei veri e propri tesori di informazioni finanziarie.

Risparmiare

Se programmare il budget è facile, attenerti al bilancio è spesso la parte più difficile.

Esistono per questo delle app FinTech che ti aiutano nella gestione patrimoniale.
Fra le tante app sul mercato possiamo citare ad esempio Acorns, Oval Money, Openwork o Simple: tutte ti aiuteranno ad avere una visione più precisa del tuo bilancio entrate/uscite e a dedicare una porzione delle tue entrate a un conto di risparmio.

Investire

La FinTech ha reso possibile il poter contare anche sui consigli di ”consulenti robot” o ”robo-advisor”.

Si tratta di servizi di gestione degli investimenti digitali molto facili da configurare: non costano tanto e sono perfetti per realizzare investimenti in piccola scala. Funzionano grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale che analizzano la tua situazione finanziaria e propongono soluzioni disegnate sulle tue necessità.

Servizi come Moneyfarm, AdviseOnly, Wolfway e Robinhood, propongono consigli basati sulle tue preferenze di investimento. Al giorno d’oggi, anche diverse banche stanno iniziando ad affiancare al mobile banking anche le proposte dei consulenti digitali.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

This post is also available in: Inglese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *