Capire le tasse sulle criptomonete.

Lanciata in Francia il GiletJauneCoin (GJC0)

I Giubbotti gialli in cerca di maggiore autonomia

I Giubbotti Gialli sono un movimento internazionale chiamato “gilet jaunes” che supporta la legittima lotta delle nazioni per l’autodeterminazione. Chiedono anche la riconquista della loro sovranità economica, territoriale e monetaria.  Il GiletJauneCoin (GJCO) sostiene questo movimento.

Il GiletYellowCoin (GJCO) è stato lanciato dopo i disordini sociali in Francia contro l’antidemocratico “parlamento” europeo, sostenuto dalle lobby bancarie e dall’Unione Europea. L’opinione dilagante è che si sta cercando di tranquillizzare la nazione per mantenerla in un sistema di debito senza fine.  Si stanno anche forzando le monete ad avere un’inflazione permanente e le economie nel caos, lasciando la maggior parte dei cittadini in costante confusione e ansia.

Alcuni dei manifestanti coinvolti nei disordini sociali della scorsa settimana in Francia hanno lanciato questo nuovo token Crypto chiamato GiletJauneCoin (GCJ0) che si basa sulla blockchain Ethereum.  I Gilet Jaunes sono i giubbotti gialli che molti dei manifestanti indossavano. Durante e successivamente le proteste in Francia sono diventati un’icona di ribellione.  Molti dei manifestanti indossavano questi giubbotti gialli, che dimostravano l’importanza del loro lavoro e della loro identità operaia nel movimento.  Molti dei manifestanti hanno anche sostenuto ‘Buy Bitcoin‘ e altri slogan relativi a questa nuova moneta.

Bobby Lee, membro cinese della Fondazione Bitcoin, che sostiene il movimento

Anche il Gilet Jaunes Movement è stato recentemente collegato alla crittografia da Bobby Lee, membro cinese della Fondazione Bitcoin. Ha anche sottolineato come il Bitcoin potrebbe essere usato per prevenire molte delle questioni economiche che hanno portato ai disordini.  Lee, che attualmente fa parte del consiglio di amministrazione della Bitcoin Foundation, ha puntato sulla politica monetaria governativa, che considera distruggere il valore del denaro attraverso una spesa irresponsabile e un’eccessiva stampa di denaro.

GCJ0 è destinato “per le transazioni tra cittadini gialli, o persone che vogliono sostenere la nostra legittima battaglia contro l’oligarchia europea. Fornendo le infrastrutture necessarie per un uso massiccio della GJCO, stiamo aiutando le giacche gialle in tutto il mondo a creare un sistema economico parallelo“, secondo il sito ufficiale del token.

Circa 40.000 euro sono stati investiti in questa infrastruttura.  I disordini sono iniziati con l’aumento dei costi del carburante in Francia. La rivoluzione è nata a causa di misure fiscali volte ad affrontare la crescente minaccia del cambiamento climatico. Lee sostiene di essere anche “a favore della lotta al cambiamento climatico”, ma non menziona i modi in cui Bitcoin potrebbe contribuire a questo problema, soprattutto se continua a crescere.

 

 

 

 

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

This post is also available in: Inglese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *