smart contract

Cosa è uno Smart Contract nella blockchain

Lo smart contract nella blockchain è un protocollo di tipo informatico che esegue in modo automatico i termini di un contratto. Un software che ha già implementate delle conseguenze giuridiche.

Se pensi che la definizione degli smart contract sia così semplice sei fuori strada. Infatti questi nuovi tipi di contratto sono altamente mutevoli e fluidi, le loro potenzialità grazie alla tecnologia blockchain sono illimitate.

La nascita degli Smart Contract

Gli smart contract non nascono insieme alla tecnologia blockchain. L’idea di un “contratto intelligente” è infatti nota sin dagli anni 70”, anche se il termine non era ancora stato coniato.

Tutto nacque dall”esigenza di poter attivare o disattivare una licenza software con una chiave digitale (product-key), ad una scadenza prestabilita, i primi software per personal computer avevano infatti bisogno di un contratto “incorporato”.

I DRM (Digital Rights Managment) sono in tutto e per tutto una prima forma di smart contract. Il grande vantaggio di questi contratti smart, è quella di avere bisogno di assistenza legale solo per la stesura. Ma non per la verifica e per l’attivazione.

Prima della nascita dei contratti smart di Ethereum, esistevano già tre strumenti che si basavano sul blockchain per la realizzazione di contenuti molto simili agli attuali smart contract.

Smart Contract e Namecoin

Namecoin, è stata una delle prime criptovalute alternative a Bitcoin (altcoin), basata su una blockchain proprietaria, il codice hash generato ad ogni transazione la rende di fatto univoca, così come l’identità dei soggetti coinvolti.

Namecoin permette di sviluppare delle blockchain del tutto indipendenti per ogni progetto, rendendoli quindi distinti l’uno dall’altro.

ColoredCoins, nasce come protocollo per creare delle nuove criptovalute. Con relativi wallet dedicati e regole di funzionamento, una volta creata, il sistema di ColoredCoins assegna un nuovo colore identificativo alla nuova criptovaluta.

Questa nuova moneta si presta ad una moltitudine di applicazioni. Come ad esempio una società di car sharing, assegnando ad ogni singolo mezzo un colore, e quindi un contratto intelligente che ne confermi il possesso per un dato periodo di tempo.

Metacoins, anche questo strumento come Colored Coin è basato sulla blockchain di bitcoin, implementa una funzione detta  ITTT ( if this than that) ), che permette la realizzazione di smart contract.

Cosa è uno Smart Contract nella blockchain?

Devi sapere che questo nuovo tipo di contratto intelligente ha due componenti che sono per certi versi distinti. Un contratto inteso come accordo negoziale fra due parti, e poi un algoritmo alla base della blockchain, che ne garantisce sicurezza, verificabilità, immutabilità nel tempo e trasparenza.

Ethereum e smart contract

Nata nel 2014 Ethereum non è una semplice criptovaluta, ma una piattaforma che permette di creare applicazioni di vario tipo e smart contract basati sulla tecnologia del blockchain.

Il giovane creatore di Ethereum  , Vitalik Buterin, a soli 19 anni pubblicò il  White Paper di Ethereum, dove spiega il funzionamento della nuova criptovaluta, e la sua piattaforma con la quale creare applicazioni e smart contract, realizzati basandosi sulla catena di blocchi.

Il contratto Hallo World

Con delle basi di programmazione sul sito Ethereum, è possibile creare ex novo un contratto base denominato Hallo World. Si tratta di un gettone virtuale (Token) che permette al suo possessore di accedere a dei servizi, ed effettuare determinate azioni.

Al momento gli smart-contract sono limitati a piccoli settori, ma comunque significativi, gli smart contract con oracoli, e i Criptotoken per ICO.

Smart contract con oracoli, in questi contratti intelligenti l’autorizzazione e/o il pagamento dipendono da un avvenimento esterno, che viene interpretato da un c.d. oracolo.

Un esempio tipico è quello di un contratto di tipo assicurativo legato ad eventuali calamità naturali, o eventi di tipo meteorologico.

Potrebbe essere il caso di evento pubblico all’aperto annullato a causa di una tempesta, l’oracolo che non è altro che un programma basato sulla blockchain, si colleghereà automaticamente a dei siti di meteorologia, ed effettuerà il rimborso assicurativo agli organizzatori dell’evento.

Criptotoken per ICO, è possibile con questo tipo di contratto di Ethereum vendere la tua personale criprovaluta, con regole e condizioni ben precise già inglobate nella blockchain, per finanziare un tuo personale progetto.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

This post is also available in: Inglese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *