Beam è ora accessibile al pubblico

Soluzione innovativa per la privacy

Il 3 gennaio 2019 Beam è stato lanciato ufficialmente a La Valletta, Malta ed è ora disponibile al grande pubblico.  Beam è una parte di Mimblewimblewimble che cambierà enormemente in meglio la privacy e l’utilità della moneta crypto.

Monero e Zcash sono valute crypto orientate al privato che sono nate per garantire l’anonimato dei clienti.  Tuttavia, sebbene queste valute abbiano forti caratteristiche di privacy, molte delle loro caratteristiche non sono private e non scalabili.  Con Beam aumenta l’utilità della memorizzazione del valore e dei pagamenti crypto.  Riservatezza e scalabilità sono le principali necessità per l’adozione mainstream di risorse digitali.

Alexander Zaidelson, CEO di Beam ha detto: “La sovranità sulle proprie informazioni è un diritto umano fondamentale e si applica a tutti gli aspetti della vita, in particolare alle transazioni finanziarie. Ognuno, dai più grandi investitori istituzionali al singolo possessore di monete crypto, dovrebbe avere il diritto di decidere su cosa rivelare e a chi, compreso il diritto di non rivelare nulla a nessuno, perché fondamentalmente ognuno ha diritto alla sovranità dei propri beni.  Con Beam, stiamo rendendo possibile questa sovranità costruendo sulle fondamenta di Bitcoin con una nuova incredibile tecnologia chiamata Mimblewimblewimble“.

Harry Potter e la blockchain?

Mimblewimble è un nuovo protocollo blockchain ed è una citazione all’incantesimo dell’universo di Harry Potter che impedisce alle persone di svelare segreti.  Mimblewimble e funzioni aggiuntive saranno utilizzate nel progetto per offrire privacy agli utenti che operano nella loro rete.

Beam è stato creato per ospitare sia l’utente tradizionale che l’utente inesperto e mantiene il registro distribuito.

Permette anche la validazione decentralizzata di qualsiasi transazione; nessuna informazione effettiva sul mittente, sul destinatario o sull’importo della transazione può essere ottenuta da un osservatore.  Infatti le istituzioni finanziarie cercano di inserirsi al meglio nella blockchain, portano con sé i loro clienti.  I sistemi sono costantemente aggiornati a causa della loro popolarità.

Il rapporto Mimblewimblewimble Blockchain dovrebbe essere 3-10 volte inferiore a quella di Bitcoin.  Ai fini contabili e fiscali, in futuro gli utenti saranno in grado di attivare l’udibilità opt-in.  Ora che Beam è stato lanciato, la riservatezza e la scalabilità di Bitcoin ed Ethereum è già stata definita.

 

 

 

 

 

 

America’s Wealthiest: 76 billioni di dollari sono stati persi

La rotta del mercato azionario

76 miliardi di dollari sono stati persi dall’America’s Wealthiest 2018. Tuttavia, la lista Forbes ha visto ancora un aumento e una diminuzione nella lista degli investitori.  Quest’anno 15 persone sono state aggiunte alla lista da Forbes 400 dagli americani più ricchi anche sei vi è un calo degli investiori mentre per la rivista 31 sono state aggiunte al Bloomberg Billionaire Index.

Jeff Bezos ha visto il premio per essere l’individuo più ricco del pianeta nel 2018.  Egli ha aumentato la sua ricchezza di 24 miliardi di dollari.  Infatti, la sua fortuna è aumentata di 26 miliardi di dollari nel 2018.  Attualmente ha un patrimonio netto di 125 miliardi di dollari ed è il più grande guadagno mondiale per il secondo anno consecutivo.  Jeff Bezos infatti è l’uomo che ha guadagnato la maggiore ricchezza nel 2018.

Vincitori e perdenti

Tim Sweeney, il Creatore di Fortnite è un altro grande vincitore del 2018.  Epic Games sono gli sviluppatori di Fortnite.  Si tratta di una società privata in cui Tim Sweeney possiede il 40%.  Il videogioco è diventato un fenomeno nel 2018, infrangendo diversi record.

La ricchezza di Tim Sweeney è aumentata con l’aumento della popolarità del videogioco.  Questo ha aumentato la sua ricchezza a 3,6 miliardi di dollari nel 2018.  Tencent ha rilevato la società di Sweeney, la società privata Epic Games, per 330 milioni di dollari nel 2012. Tencent Holdings Limited detiene ora il 40% della società.

Paradossalmente Mark Zuckerberg e Facebook Inc. sono i più grandi perdenti di quest’anno. Il 2018 è stato un anno disastroso per Mark Zuckerberg e per Facebook Inc.  Infatti, il prezzo delle azioni Facebook è crollato da quando il pubblico è venuto a conoscenza di molteplici violazioni dei dati.  Il patrimonio netto di Zuckerberg è sceso di 20 miliardi di dollari.  Il 34enne Mark Zuckerberg ha visto il suo patrimonio netto calare di 20,7 miliardi di dollari, quindi ora ha un patrimonio netto di 52 miliardi di dollari.  Il pubblico è stato molto diffidente dopo lo scandalo sulla privacy.

Un altro ”Tech Loser” è Evan Spiegel e Snapchat (Snap Inc.).  Evan Spiegel, che è il CEO di Snap Inc. ha vissuto l’anno peggiore da quando Snapchat è diventata una società pubblica operante sotto la Snap Inc.  Snap Inc. ha influenzato le perdite di Snapchat per il 2018 attraverso i suoi utili.  Le azioni dell’azienda sono state recentemente vendute per un minimo storico di 4,99 dollari.

C’è incertezza nella società tecnologica a causa della paura della capacità di Snapchat di competere con piattaforme come Twitter, Facebook e Instagram.  Snapchat è stato pesantemente criticato da celebrità e utenti per questioni come la selezione degli annunci pubblicitari e la sua riprogettazione.

 

 

eToro si unisce alla Blockchain Association

La piattaforma d’investimento globale con oltre 10 milioni di utenti registrati, eToro, è entrata a far parte della Blockchain Association come membro esecutivo. L’obiettivo della Blockchain Association è quello di costruire sistemi finanziari più efficienti e inclusivi. eToro lavorerà a fianco di organizzazioni come Circle, Digital Currency Group, Coinbase e Polychain.

eToro una nella Blockchain Association

L’amministratore delegato di eToro, Guy Hirsch, ha detto: “Come azienda, diamo priorità al rispetto dei regolamenti di tutte le giurisdizioni in cui operiamo in tutto il mondo.

Con l’evoluzione e la maturazione dell’industria statunitense sulla blockchain, le autorità di regolamentazione e l’industria devono dare priorità alle conversazioni per garantire che i consumatori siano informati.

Siamo ansiosi di collaborare con le autorità di regolamentazione e con i principali operatori del settore su come fornire misure di sicurezza senza ostacolare l’innovazione. In tal modo le aziende blockchain possano prosperare in modo conforme.

L’associazione Blockchain Association promuove politiche che bilanciano la protezione dei consumatori e l’innovazione. Siamo orgogliosi di contribuire a portare avanti questa missione per consentire alle persone di raggiungere i propri obiettivi finanziari. Oltre all’accesso a una gamma diversificata di risorse.

La formazione consente agli investitori di sfruttare appieno il potenziale di queste risorse. Fornendo strumenti e risorse educative alla comunità sempre più in crescita della blockchain, eToro mira a garantire che questa tecnologia e la classe di asset cripto vadano a beneficio di molti, non solo di pochi”. 

eToro una delle aziende della Blockchain Association

Il direttore degli affari esterni dell’associazione Blockchain Association, Kristin Smith, ha detto: “Il potere della tecnologia open blockchain risiede nel controllo che restituisce ai singoli consumatori. La piattaforma d’investimento all’avanguardia di eToro opera in questo spirito. Dà agli utenti l’opportunità di operare in modo sicuro su più classi di attività, incluse le valute criptate.

Siamo entusiasti di aggiungere eToro a un gruppo in crescita di aziende leader nel momento in cui insistiamo per avere una regolamentazione informata e reattiva che stimoli l’innovazione. E allo stesso tempo protegga i consumatori in questo settore in rapido sviluppo”.

eToro ha più di 10 milioni di utenti registrati grazie al fatto che rende il trading online e gli investimenti accessibili a tutti. Sono coinvolti i principianti e gli esperti. eToro è una piattaforma d’investimento globale leader per partecipare ai mercati globali, incluse le attività di crittografia all’avanguardia.

Gli utenti statunitensi possono esercitarsi e testare le loro strategie di investimento, oltre a beneficiare della funzione di portafoglio virtuale di eToro. Presto saranno dotati di un’ampia gamma di strumenti per investire nelle cripto monete.  Le strategie di investimento della piattaforma sono semplici. Consentono agli utenti di vendere, detenere e acquistare beni, nonché di effettuare transazioni e monitorare il proprio portafoglio in tempo reale.

Jospeh Muscat Malta e le criptovalute

Malta accordi sul disegno di legge e i suoi servizi

Il disegno di legge sugli accordi tecnologici e sui servizi si occupa principalmente della creazione degli exchanges e di altre società che operano nel mercato della cripto monete.  Esso prevede la regolamentazione di accordi tecnologici innovativi (ITA), servizi tecnologici innovativi (ITS) e l’esercizio di funzioni di regolamentazione da parte o per conto del MDIA.

I servizi tecnologici comprendono:

  • servizi di revisione
  • i servizi forniti da revisori di sistema
  • servizi di amministrazione tecnica, forniti da amministratori tecnici.

Malta accordi sul disegno di legge che regolamente gli exchanges

Per ottenere il riconoscimento dell’ITA o degli ITS è necessario presentare domanda scritta all’Autorità. Tutte le informazioni, la documentazione e le garanzie devono essere fornite dal richiedente affinché l’Autorità possa determinare se il richiedente è idoneo.

La certificazione di un ITA è concessa se l’ITA è idoneo e adeguato allo scopo per il quale è stato istituito; il software viene  rivisto da un revisore di sistemi registrato che è indipendente da qualsiasi persona coinvolta nell’ITA;

l’ITA ha un amministratore tecnico registrato per garantire che tutti i prerequisiti per la certificazione siano soddisfatti su base continuativa. Può far variare il progetto con qualsiasi parametro o funzionalità che potrebbe cambiare seguendo la conformità alla legge.

I richiedenti possono avere contemporaneamente sia l’ITA che l’ITS.  Al prestatore di servizi sarà rilasciato un certificato di registrazione che riporterà il suo nome e indirizzo, avrà un numero unico a fini identificativi ed elencherà la classe o le classi di servizi che il richiedente ha registrato.

Quando una persona che non è abitualmente residente a Malta presenta una domanda per una qualsiasi forma di riconoscimento, questa persona è tenuta a nominare per iscritto, prima della registrazione, un agente residente che risiede abitualmente a Malta ed è conforme ai principi di buona condotta.

L’agente ha un ruolo importante. Lo stesso agirà come intermediario tra l’Autorità e l’autorizzazione per le tecnologie innovative e qualsiasi altro dipartimento o autorità governativa maltese. Sucessivamente si occuperà della firma e deposita domande, avvisi, dichiarazioni, restituzioni e altri documenti richiesti come la certificazione e l’autenticazione dei documenti.

 

Virtual Financial Assets Bill

La legge sulle attività finanziarie virtuali (Virtual Financial Assets Bill) si concentra sulle offerte iniziali di attività finanziarie virtuali o, più comunemente note, Initial Coin Offerings (“ICOs”) come “un metodo di raccolta di fondi per mezzo del quale un emittente emette attività finanziarie virtuali e le offre in cambio di fondi“. Si concentra inoltre sulla regolamentazione di alcuni fornitori di servizi che saranno coinvolti in attività connesse alle OIC.

Virtual Financial Assets Bill per aumentare i finanziamenti

Questa definizione sottolinea il ruolo centrale delle offerte iniziali di VFA come mezzo per raccogliere capitali vendendo attività finanziarie virtuali agli investitori. Il progetto di legge delineerà inoltre il regime normativo applicabile alle operazioni di scambio di cripto monete.

Una valuta criptata può essere classificata come attività finanziaria virtuale (VFA). Questo secondo le definizioni della legge che fornisce un insieme completo di regole per proteggere e sostenere i consumatori. A tutela anche della crescita dell’industria e dei suoi stakeholder.  Le offerte VFA sono metodi abilitati DLT e un emittente si riferisce ad una persona giuridica debitamente costituita a Malta che emette o propone di emettere una VFA a Malta o dall’interno di Malta e la offrirà al pubblico in cambio di fondi.

La legge definisce una VFA come “qualsiasi forma di registrazione su supporto digitale che viene utilizzata come mezzo digitale di scambio, unità di conto o negozio di valore e che non è moneta elettronica, strumento finanziario o gettone virtuale.

Un token virtuale o un token di utilità è un’attività DLT e non ha alcuna utilità, applicazione o valore al di fuori della piattaforma DLT.  Può essere riscattato solo per i fondi sulla piattaforma direttamente dall’emittente dell’asset DLT.

Virtual Financial Assets Bill: cosa fa l’agente VFA

L’emittente di un ICO è tenuto a nominare un agente VFA. L’agente deve essere approvato dalla MFSA come autorità competente e sarà incaricato di specifici obblighi di reporting e monitoraggio. I requisiti di licenza si applicano in relazione alla fornitura da parte di qualsiasi persona di un servizio VFA a Malta o dall’interno di Malta.

Chiunque offra una VFA o sia classificato come fornitore di servizi VFA è tenuto, in base alle nuove regole, a richiedere una licenza alla MFSA attraverso la guida di un agente VFA registrato.  Secondo le regole VFA, gli ICO che emettono valute virtuali che non si qualificano come strumenti finanziari sono ancora soggetti a requisiti minimi di trasparenza.

Dopo il vertice di Malta nel novembre 2018, l’isola sta rapidamente diventando una delle località più favorevoli al mondo per gli investimenti in monete cripto.

Jospeh Muscat Malta e le criptovalute

Il disegno di legge dell’Autorità maltese per l’innovazione digitale

Questo disegno di legge dimostrerà che Malta ha fatto della tutela dei consumatori e degli investitori la sua priorità assoluta. Promuoverà anche lo sviluppo di tecnologie innovative nel settore della sanità e dell’istruzione, dei servizi finanziari, delle organizzazioni di volontariato, della pubblica amministrazione e dei trasporti.

Legge maltese per l’innovazione digitale

Uno dei ruoli chiave assicurerà che tutte le misure adottate a Malta non saranno scollegate dalle politiche e dalle regole internazionali di DLT. Essendo così la certificazione delle piattaforme DLT che creerà credibilità. Inoltre fornirà certezza giuridica agli utenti.

Ciò garantirà anche che i dati registrati siano informazioni accurate e autentiche. Proteggerà sia i fornitori che i consumatori con una maggiore certezza giuridica. Questo soprattutto quando le operazioni e le transazioni, anche se provenienti da o in provenienza da Malta, includono elementi transfrontalieri.

Il documento di consultazione pubblicato il 17 febbraio 2018 ha proposto che la certificazione di una piattaforma DLT non sarà un requisito obbligatorio.  Ma sarà resa volontaria.

Legge dell’Autorità maltese per l’innovazione digitale a favore dei consumatori

Il ruolo del MDIA comprenderà l’emissione, la concessione, il rifiuto, la cancellazione, la revoca, l’emissione o la sospensione di accordi o servizi tecnologici innovativi da fornirsi a Malta.  Avrà anche il potere di determinare quando gli accordi e i servizi tecnologici innovativi sono esenti da particolari requisiti legali. Anche la di indagare le accuse di pratiche e attività dannose per i consumatori. Nonché il potere di emanare regole.

Il MDIA è obbligato in ogni momento a coordinarsi con altre autorità come la Malta Gaming Authority, la Malta Financial Services Authority, la Malta Competition and Consumer Affairs Authority, la Malta Statistics Authority e la Malta Information Technology Agency.  In questo modo si otterrà l’efficienza ed eviterà la duplicazione delle procedure.  Ciò semplificherà anche le questioni riguardanti la regolamentazione, l’autorizzazione e la supervisione di accordi e servizi tecnologici innovativi, garantendo così che le imprese ottengano più rapidamente l’autorizzazione dell’Autorità.

Il comitato di recente istituzione, noto come Joint Regulatory Efficiency Board, garantirà una cooperazione efficace tra l’Autorità e le altre autorità competenti.  L’Autorità avrà inoltre il diritto di far rispettare i poteri quando richiede informazioni, perquisizione e ispezione dei locali, ispezioni in loco, collaudo di macchinari e apparecchiature e di tutte le altre attrezzature.

 

 

finance,finanza, fraud,frode,pump and dump

Lo schema pump and dump

Il tipico schema pump and dump

Lo stock di azioni è di solito promosso come un modo semplice per fare soldi.  Lo stock sembrerebbe portare il doppio o il triplo dei profitti.  Ogni singolo schema pump and dump è una truffa diversa, ma tutte le truffe di questo genere utilizzano il sistema di spostamento della domanda e dell’offerta.  Questo tipo di truffe funziona generalemente solo su piccoli stock che vengono negoziati senza una legislazione troppo attenta.  Lo stock di azioni si mosterà  aumentato nella domanda e nella sua quantità di scambio in modo da essere ancora più desiderabile per i nuovi clienti.  Alla fine sempre più clienti vorranno acquisire questo nuovo stock che è creato per apparire attraente e redditizio.  Il titolo azionario in questione sembrerà quindi avere un forte aumento del suo prezzo e una volta raggiunto, il gruppo di soggetti che hanno speculato venderanno lo stock la per fare un grande guadagno a breve termine.

Pump and dump risultati

Più azioni vendute, più il prezzo aumenta, più la gente vorrà comprare azioni che spesso quindi risultano inesistenti.  Il drastico aumento di prezzo concorrerà ad un altrettanto aumento di volume di quantità delle azioni comprate.  Il titolo azionario sembrerà inizialmente essere trattato su un normale volume medio giornaliero di una normale giornata di negoziazione, ma poi l’aumento delle azioni durante questa truffa farà salire drasticamente i prezzi.  Gli investitori ignari compreranno le azioni e una volta che i truffatori raccoglieranno il denaro per azioni di fatto inesistenti, scompariranno con il denaro. Successivamente il valore dell’azione diminuirà drasticamente e diventerà praticamente inutile.

Ricorda sempre che se qualcuno che non conosci ti da indicazioni su azioni che sembrano fruttare molto, fermati a pensate al motivo per cui egli sia così disposto ad aiutarvi a fare soldi.  Di solito la tecnica è sempre quella di promettere un ritorno rapido su un grande investimento effettuato. Fai sempre una ricerca aprofondita prima di fare un investimento.  Altrimenti potreste essere truffato dal sistema ”pump and dump”.

 

Uno sguardo ravvicinato sul Malta blockchain summit 2018

Dovrebbe ora essere più di 7.000 il numero di persone attese al  Summit Blockchain di Malta .  Inoltre è stato progettato e lanciato sull’isola di Malta l’ Hackathon Blockchain  finanziato da CryptoFriends che offre anche un premio in denaro di 50.000 euro.  Questa è sicuramente l’occasione perfetta sia per gli studenti che per gli sviluppatori, in quanto, oltre a vincere il premio in denaro, il team di Hackathon fornirà  preziose opportunità di networking tra i delegati presenti alla conferenza.

Il co-inventore della tecnologia blockchain, W. Scott Stornetta PhD, sarà presente al summit e gli ospiti potranno entrare direttamente in contatto con l’élite della blockchain in questa occasione unica.

Gran premio per chi vince il cripto Hackathon

Per vincere il premio di 50.000 euro, i diversi partecipanti in squadre devono sviluppare una App oppure un contratto intelligente che verranno valutati dà una giuria nominata dallo sponsor del Hackathon.  Le squadre possono essere composte da diverse persone già insieme oppure da singoli individui.  Tuttavia i singoli verranno messi insieme ad altri soggetti per formare una squadra o possono unirsi ad un team ancora incompleto.  Tutte le squadre devono essere composte da 4-8 membri e da un caposquadra.  Per partecipare alla gara si raccomanda che i soggetti abbiamo capacità e skills diversi tra loro e abbiano conoscenze di Project Management, Client side Web Development, Smart Contract Development e Web UX/UI Designer.

Esperti senior all’interno della comunità blockchain e di tutto quello che è il mondo digitale in generale faranno da tutor ai diversi team.  Tra questi citiamo  Joshua Ellul del Dipartimento di Informatica dell’Università di Malta, Dean Demellweek, Gege Gatt di Ebo, Mikhail Savchenko di Chronobank e MihaiCimpoesu di Mattereum.

CryptoFriends sta mettendo in piedi l’Hackathon che viene organizzato in associazione con il Blockchain Research Group, Major League Hacking.  Questa è sicuramente un’occasione unica per tutti gli interessati alla blockchain di saperne di più e di mettere in mostra il loro talento.  L’Hackthon si troverà al centro del summit sul Blockchain e uno degli stessi inventori sarà presente durante la manifestazione.

 

Dash, è la finita per questa valuta?

Dash, noto anche come Digital Cash, è una moneta-cripto basata su due aspetti: la velocità nelle transazioni e la privacy (l’anonimato). È cresciuta in modo esponenziale negli ultimi mesi ed è ora considerata un bene digitale di grande valore. In realtà il suo prezzo è aumentato notevolmente da circa 100 dollari nell’ottobre 2017 a 1.500 dollari nel dicembre 2017. Prima di scendere di nuovo a 700-800 dollari nelle ultime settimane.

Dash mira ad essere la cripto-moneta per i pagamenti più facile da usare e scalabile al mondo. La rete Dash è dotata di conferma immediata sulle transazioni, protezione doppia della spesa, anonimato pari a quello dei contanti fisici, un modello basato sull’ auto-gestione, un autofinanziamento basato sui nodes ed una chiara tabella di marcia per la scalabilità della blockchain con fino a 400MB di blocchi basati su hardware open source sviluppato su misura.

Dash ed il suo rapporto con il Bitcoin 

Se da un lato Dash è basato su Bitcoin ed è compatibile con molti componenti chiave dell’ecosistema Bitcoin, la sua struttura di rete a due livelli offre miglioramenti significativi. Come detto in termini di velocità di transazione, anonimato e governance.

Dash (noto in precedenza come Darkcoin) è una valuta alternativa di crittografia molto popolare con particolare attenzione alla velocità di transazione e alla privacy. Invece di utilizzare un singolo algoritmo di estrazione mineraria (come SHA-256 di Bitcoin o Scrypt di Litecoin), si basa su X11 – una raccolta di 11 algoritmi che sono lì per garantire una distribuzione equa delle monete tra i minatori. Al momento di scrivere, occupa una posizione stabile nella top 10 delle valute crittografiche per capitalizzazione di mercato.

Dash ha inoltre recentemente firmato una partnership con la startup spagnola Bitnovo per portare la valuta criptata a 10.000 rivenditori in tutta la Spagna. La partnership permetterà ai consumatori di acquistare Dash nei negozi attraverso coupon. Ed anche in alcuni punti vendita Carrefour e Media Markt attraverso l’acquisto di gift card. Questo dimostra l’attrattiva di DASh come valuta che offre la possibilità di transazioni senza soluzione di continuità nel mercato al dettaglio.

È interessante notare che gli utenti possono già convertire Dash in euro e viceversa su Bitnovo.com, che supporta il pagamento tramite carta di debito e di credito, così come quello tramite bonifico bancario. Bitnovo ha detto che presto lancerà un Dash ATM. Dash è la seconda valuta criptata a collaborare con Bitnovo che prima di allora supportava solo Bitcoin.

Il declino di Dash è il risultato della frenetica speculazione sulle valute crittografiche

Tuttavia vi è sempre un elemento di speculazione, come anche nella finanza, per le monete cripto. In realtà il proprietario di Dash, Ryan Taylor è stato piuttosto ottimista sulle valutazioni in crescendo delle valute che hanno raggiunto a dicembre i massimi di tutti i tempi, che ora invece sono al ribasso, incluso Dash che è sceso di oltre il 50% rispetto al suo ATH. La speculazione è ancora presente ed è improbabile infatti che la crescita continui al suo tasso attuale.

Infatti, le cripto monete sono state utilizzate principalmente per sostituire le tecnologie esistenti, ma il valore principale che possono aggiungere sta nella creazione di nuovi metodi di pagamento. In questo momento, ha senso valutare gli asset criptati basati sulla valuta perché il mercato costituisce ancora solo una piccola parte del sistema finanziario globale. Taylor si aspetta che il mercato dei cambi, il criptocurrency exchange si consolidi, e ha detto che le grandi borse storiche che già operano in mercati finanziari regolamentati dello stesso hanno un vantaggio competitivo.

 

 

 

Una panoramica su CFX

CFX è il modo più veloce e affidabile per scambiare i tuoi token CFX in tutto il mondo.  CryptoFXForinvest dà alle persone la possibilità di aumentare il loro reddito finanziario senza sacrificare il loro tempo con la famiglia a causa dell’aumento del carico di lavoro.  Oggi, con la sicurezza della Blockchain e la rivoluzione online, milioni di persone possono finalmente raggiungere grandi risultati con il minimo sforzo.  CFX stanno costruendo un nuovo mondo, che inizia con lo scardinamento dei principi di quello precedente, in modo che possa supportare miliardi di clienti.  I clienti di CFX possono iniziare una nuova vita quando capiscono e credono che sia possibile trasformare questo mondo in cui viviamo e comprenderlo autonomamente.

Tutti i possessori della moneta crypto emessa dalla Blockchain possono partecipare alla creazione del Sentiment Index e ottenere un surplus in denaro per il loro contributo.  Un piccolo sforzo da parte di ognuno farà in una differenza massiccia.

CFX e i suoi security token: un’occasione per investire

La creazione di un Sentiment Index sui mercati mondiali, con l’introduzione della tecnologia Blockchain,  rende possibile per la prima volta sui mercati mondial questa operazione. Il  CFX Sentiment rappresenta un sentimento reale e puro che viene espresso sia dai partecipanti che dai non partecipanti.

La loro reazione è importante in quanto influenza il comportamento degli operatori di mercato, ma purtroppo è costoso da misurare e spesso difficile da decifrare. Il più veloce ed affidabile modo per farlo è il token CFX attraverso l’aiuto di migliaia di possessori di gettoni CFX da tutto il mondo.

Il sicurity token ERC20 dà ad ogni proprietario un dividendo sul rendimento dell’azienda sui fondi interni ed esterni che sono gestiti con il software HATS (20% del margine lordo + 70% del ROI interno dei fondi).  Il sicurity token è basato su una blockchain Ethereum e dà ai suoi proprietari la possibilità di comunicare il proprio sentimento sui mercati.  Cliccando semplicemente su una dApp su smartphone è possibile guadagnare bonus in denaro per ricevere di valute, cripto valute ed altro.

I security token CFX sono negoziabili per 60 giorni dalla STO (Security Token Offer) e da qualsiasi scambio pubblico o ente riconosciuto.  Ogni proprietario avrà ”un periodo di fermo” prima e sarà questo periodo di tempo che garantirà che tutti i proprietari  sono o non sono idonei a scaricare i prezzi nella fase iniziale di negoziazione come si può fare con altre monete.